Russia: libero Oleg Navalny, fratello del leader dell'opposizione

Russia: libero Oleg Navalny, fratello del leader dell'opposizione
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'uomo, in carcere per frode, è stato liberato da una prigione nella città di Naryshkino, a circa 380 km a sud di Mosca

PUBBLICITÀ

Oleg Navalny, fratello del leader dell'opposizione russa, Alexei, è stato rilasciato dal carcere di Naryshkino (380 km a sud di Mosca) dopo aver scontato tre anni e mezzo di detenzione con l'accusa di frode nei confronti di una società di cosmetici.

L'uomo, 35 anni, è stato accolto dalla moglie Viktoria, dal fratello e da un manipolo di sostenitori, e pur indossando una tuta carceraria nera è apparso di buon umore, anche se visibilmente dimagrito.

Alexei Navalny, leader dell'opposizione, dichiara:

"Di tutti i detenuti in questa prigione, è considerato il peggiore dei trasgressori, la maggior parte delle sue violazioni sono cose del tipo: si è seduto sul letto o ha messo l'uniforme dal verso sbagliato".

Oleg Navalny fu condannato nel dicembre 2014, verdetto da molti considerato una vendetta per l'attività politica di suo fratello.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia, Navalny torna libero: "Arresti non ci fermano"

Navalny: "Fatevi arrestare durante i Mondiali, Putin ha messo a lucido le prigioni"

Navalny: la Corte Suprema russa conferma il verdetto