Consiglio sicurezza Onu: Germania e Belgio eletti membri non permanenti

Consiglio sicurezza Onu: Germania e Belgio eletti membri non permanenti
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Siederanno, sempre come membri non permanenti, anche Sud Africa, Indonesia, Repubblicana Dominicana. Il mandato inizierà nel 2019

PUBBLICITÀ

L'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha scelto cinque nuovi membri non permanenti del Consiglio di sicurezza: Belgio, Germania, Indonesia, Repubblica Dominicana e Sudafrica.

Il Sudafrica e l'Indonesia hanno ricevuto rispettivamente 183 e 144 voti. Questi due paesi, eletti a nome del gruppo di Stati dell'Africa e dell'Asia-Pacifico, subentreranno ad Etiopia e Kazakistan. Le Maldive, che erano anche candidate, hanno ricevuto solo 46 voti.

Il gruppo di Stati dell'Europa occidentale e di altri Stati sarà rappresentato dalla Germania e dal Belgio, gli unici candidati eletti, con 184 e 181 voti rispettivamente. Questi paesi sostituiranno i Paesi Bassi e la Svezia.

Infine, per il gruppo di Stati dell'America Latina e dei Caraibi, la Repubblica Dominicana, l'unico candidato, è stata eletta con 184 voti e siederà al posto della Bolivia.

I 10 seggi non permanenti del Consiglio di sicurezza sono rinnovati della metà ogni anno e sono distribuiti come segue: cinque seggi per il gruppo degli Stati dell'Africa e dell'Asia e del Pacifico, due per il gruppo dell'America latina e Caraibi, due per il gruppo dell'Europa occidentale e altri Stati, e uno per il gruppo dell'Europa orientale.

Oltre ai cinque membri permanenti del Consiglio, vale a dire la Cina, gli Stati Uniti, la Federazione russa, la Francia e il Regno Unito, e i cinque nuovi paesi eletti, il Consiglio di sicurezza sarà anche composto da 2019, Costa d'Avorio, Guinea equatoriale, Kuwait, Perù e Polonia.

Condividi questo articoloCommenti