EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Arrestato per narcotraffico leader Farc

Arrestato per narcotraffico leader Farc
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Processo di pace a rischio in Colombia

PUBBLICITÀ

Arrestato per narcotraffico, su richiesta dell'ambasciata americana, Jesus Santrich del direttorio delle Farc. Mai come adesso, a poco più di un mese dalle elezioni presidenziali il processo di pace in Colombia sembra a rischio. L'arresto nella casa di Bogotà dell'ex capo guerrigliero oggi capo politico del partito che avrebbe deciso di abbandonare le armi ed entrare nella legalità. La richiesta di un giudice di New York risale al 4 aprile, per fatti accaduti dopo, la firma degli accordi di pace. Se queste accuse fossero state riferite ad eventi precedenti agli accordi sarebbero invece state considerate entro la giustizia speciale per la pace.

Un momento difficile per le Farc. Il loro candidato Tymochenko, aveva deciso di ritarsi dalla corsa presidenziale. Se le accuse venissero confermate queste darebbe nuova linfa ai sospetti secondo cui le Farc hanno semplicemente finto di deporre le armi, ma hanno continuato a lucrare sulle loro attività delittuose.

Il portavoce del partito ha rispolverato la retorica antiamericana: "Siamo di nuovo di fronte all'ennesimo montaggio della deviata giustizia americana. Santrich dovrebbe essere estradato e giudicato per il presunto tentativo di portare a termine un delitto di narcotraffico".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Colombia, la pace sempre più lontana

Colombia: un ex guerrigliero al ballottaggio delle presidenziali

Miracolo in Colombia: trovati vivi i 4 bambini sopravvissuti a un incidente aereo nella foresta