EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Morte Goolaerts: ciclismo sotto choc

Morte Goolaerts: ciclismo sotto choc
Diritti d'autore 
Di Debora Gandini
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il corridore belga, 23 anni, era crollato al suolo mentre pedalava.

PUBBLICITÀ

Il mondo del ciclismo è sotto choc dopo la morte per arresto cardiaco di Michael Goolaerts durante la Parigi-Roubaix. Il corridore belga 23enne, caduto in seguito al malore, era stato subito soccorso e trasportato all'ospedale di Lille dove tuttavia le cure non sono valse a nulla. La Gendarmerie francese ha aperto un'inchiesta e alcuni agenti si sarebbero recati sul bus del suo team, Vérandas Willems-Crelan, secondo i media belgi "per verificare lo stato delle biciclette".

Nel 2016 un altro corridore belga di 25 anni Antoine Demoitie', aveva perso la vita dopo essere stato investito, in seguito ad una caduta, mentre Wouter Weylandt mori' al Giro d'Italia 2011 dopo una brutta caduta nella discesa del Passo del Bacco.

Condividi questo articoloCommenti