ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo, Grand Slam Ekaterinburg: bronzo per Basile e Gwend

Lettura in corso:

Judo, Grand Slam Ekaterinburg: bronzo per Basile e Gwend

Judo, Grand Slam Ekaterinburg: bronzo per Basile e Gwend
@ Copyright :
International Judo Federation
Dimensioni di testo Aa Aa

E' il giapponese Ifumi Abe il protagonista maschile della prima giornata del Grand Slam di Ekaterinburg. Il campione del mondo nella categoria sotto i 66 chilogrammi si è aggiudicato il titolo battendo in finale il russo Yakub Shamilov con un sode tsuri komi goshi.

In campo femminile a brillare è stata soprattutto Telma Monteiro. Nel suo cammino verso la finale la portoghese ha messo in mostra la sua agilità e rapidità negli spostamenti. Nel combattimento per l'oro ha affrontato Chen-Ling Lien, judoka della Taipei Cinese.

Un tomoe nage ha regalato alla portoghese il primo waza ari, seguito poco dopo da un secondo che le ha permesso di chiudere il combattimento. Per la Monteiro si tratta del quinto successo della carrierain un Grand Slam: era dal 2015 che non saliva sul gradino più alto del podio.

Nella categoria sotto i 73 chilogrammi successo del mongolo Tsend-Ochir. Battuto in finale l'armeno Karapetian. Bronzo per l'azzurro Fabio Basile.

La Russia padrona di casa ha conquistato l'unico oro di giornata nella categoria sotto i 52 chilogrammi grazie a Natalia Kuziutina. In finale la russa ha avuto la meglio sulla brasiliana Erika Miranda. La vittoria in un Grand Slam mancava all'atleta russa addirittura dal 2009.

Nella categoria sotto i 48 chilogrammi vittoria della giapponese Hiromi Hendo, che in finale ha battuto l'argentina Paula Pareto. Aimi Nouchi ha completato la festa nipponica conquistando il titolo nella categoria sotto i 63 chilogrammi. Sul podio anche l'azzurra Edwige Gwend.