EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Mosca preoccupata per le accuse dell'occidente

Mosca preoccupata per le accuse dell'occidente
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'attacco chimico perpetrato a Salisbury ai danni dell'ex spia russa Serghei Skripal solleva l'indignazione di Gran Bretagna, Usa, Francia e Germania

PUBBLICITÀ

L'atroce attacco chimico perpetrato a Salisbury, Gran Bretagna, ai danni dell'ex spia russa Serghei Skripal,  ha compattato Gran Bretagna, Usa, Francia e Germania per puntare il dito contro Mosca.

Da Mosca l'ordine è quello di parare i colpi che si presentano sotto froma di nuove sanzioni  USA e di indignazione generale nei confronti di Putin anche se le prove dell'avvelenamento non le mostra nessuno.

Il presidente russo Vladimir Putin ha presieduto un consiglio di sicurezza per discutere le tensioni con la Gran Bretagna. La riunione ha coinvolto i massimi dirigenti del suo governo.

Il portavoce di Putin ha dichiarato che c'è grande preoccupazione per la posizione provocatoria assunta dai britannici. Mosca respinge le accuse e sostiene di voler reagire.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia, via ministro Shoigu, nominato Belousov: Putin cambia la difesa durante offensiva in Ucraina

Russia, Putin conferma in carica il primo ministro Mishustin

Russia: primo insediamento Putin dopo invasione Ucraina, presenti i rappresentanti di 6 Paesi Ue