ULTIM'ORA

Borse: lunedì peggiore degli ultimi dieci anni

Borse: lunedì peggiore degli ultimi dieci anni
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Principali piazze europee in ripresa dopo il tonfo di Wall Street e la paura di questi giorni.

Lunedì è stata la giornata peggiore degli ultimi dieci anni per le Borse statunitensi.

Facile ipotizzare ripercussioni negative anche per quelle asiatiche ed europee: per queste ultime si è trattato di giornate frenetiche e dense di nubi, da Francoforte a Mosca, sebbene nelle ultime ore si sia registrato un certo recupero.

Il tonfo dei listini statunitensi ha impoverito di ben 114 miliardi di dollari i paperoni mondiali.

Il più colpito è stato Warren Buffett: la Berkshire Hathaway, holding del guru della finanza, ha visto andare in fumo in una sola giornata oltre cinque miliardi di dollari.

Mark Zuckerberg e Jeff Bezos, con Facebook ed Amazon, invece, si sono "limitati" a tre.

La giornata di perdite arriva dopo un anno di crescita quasi ininterrotta: nel 2017 il Dow Jones era infatti cresciuto del 25%.

Dei 550 uomini più ricchi al mondo nella classifica dei miliardari di Bloomberg, ben 18 hanno perso più di un miliardo di dollari con il crollo di Wall Street.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.