EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Iran: i cecchini di ratti

Iran: i cecchini di ratti
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A Teheran è nato un vero e proprio team di cecchini. L'obiettivo è fermare l'infestazione di ratti per le strade della capitale

PUBBLICITÀ

Non è raro ultimamente imbattersi a **Teheran **in dei veri e propri cecchini. Uomini armati di fucile e con un bersaglio ben preciso: i topi. La capitale iraniana sta infatti combattendo con un'invasione di ratti.

La maggior parte sono i cosiddetti ratti norvegesi, arrivati in Iran una cinquantina di anni fa e che possono pesare fino a mezzo chilo ed essere lunghi 45 centimetri.$

La popolazione di questi topi aumenta sempre più, nonostante gli sforzi delle autorità per eliminari. E una delle principali ragioni di quest'infestazione è la quantità di rifiuti sparsi per le strade.

"Ho appena visto un topo, ho avuto paura e ho lasciato cadere le borse della spesa! Non possiamo affidarci solo ai gatti a Teheran, sono troppo vigliacchi per cacciare un topo!", ha spiegato un'iraniana.

Per questo è nato un vero e proprio team di cecchini di topi a Teheran, che ogni notte ne elimina almeno una decina a testa.

Video editor • Cinzia Rizzi

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iran, alle cerimonie funebri di Raisi rappresentanti da tutto il mondo: Khamenei incontra Haniyeh

Perché Raisi era a bordo di un elicottero statunitense vecchio di quattro decenni

Solidarietà e sconcerto: i politici dell'Ue si dividono sulla morte del presidente iraniano Raisi