This content is not available in your region

Trump battuto: i transgender restano nell'esercito USA

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Trump battuto: i transgender restano nell'esercito USA

L'esercito USA ci tiene i suoi transessuali:  due giudici federali statunitensi a Washington e in Virginia hanno stoppato il tentativo del Presidente Donald Trump di vietare ai transgender di prestare servizio nelle forze armate. Di rimbalzo il Pentagono ha dichiarato che non farà appello alle sentenze emesse. Quindi non ci sarà alcun tentativo di avallare le intenzioni presidenziali.

I twitt del presidente

Di fatto nel luglio 2017 l'inquilino della Casa Bianca aveva annunciato di voler impedire ai transessuali di fare carriera militare. Nei suoi twitt Trump aveva scritto di non voler consentire alle persone transgender di prestare servizio a qualsiasi titolo nei ranghi statunitensi e che le forze armate non possono essere gravate dalle enormi spese sanitarie e dai congedi che i transgender comporterebbero.

Quanti sono i transessuali nelle forze armate statunitensi?

Secondo lo statunitense National Center for Transgender Equality, nelle forze armate USA presterebbero attualmente servizio 15 mila militari transessuali e sarebbero 134mila i veterani transgender a stelle e strisce.