This content is not available in your region

Su Gerusalemme Putin e Erdogan hanno un nuovo argomento d'intesa

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Su Gerusalemme Putin e Erdogan hanno un nuovo argomento d'intesa

La strategia di Donald Trump riguardo lo statuto di Gerusalemme si trasforma in un argomento in più nell'avvicinamento tra Russia e Turchia. Il Presidente Recep Tayyip Erdogan ha ricevuto ad Ankara il suo omologo Vladimir Putin. Si tratta del terzo vertice bilaterale in un mese. Segno del vero e proprio rinascimento delle relazioni tra i due Paesi.

"La Russia considera che il cessate il fuoco deve basarsi sulle precedenti decisioni inquadrate dalle Nazioni Unite. I dettagli dello statuto di Gerusalemme sono una questione che riguarda le discussioni dirette israelo-palestinesi" ha detto il Presidente Vladimir Putin.

La posizione di Recep Tayyip Erdogan è ancora più radicale rispetto a quella del Presidente russo.

"Israele vede i recenti sviluppi come un'opportunità di aumentare la pressione e la violenza contro i palestinesi. Non è possibile per nessuno che abbia una coscienza, una morale e dei principi ignorare queste uccisioni" ha insistito il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Quella di Putin appare come una soppesata strategia volta da un lato ad aumentare l'influenza russa dall'altro a seminare la discordia tra i propri rivali: prima dell'incontro con Erdogan, Putin aveva incontrato il Presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi, un altro alleato degli Stati Uniti.

La visita ad Ankara è stata inoltre l'occasione per confermare che si concluderà in settimana l'acquisto di un sistema missilistico russo alla cui installazione la Nato si oppone strenuamente.