Pedopornografia: ex medico ginnaste Usa condannato a 60 anni

Pedopornografia: ex medico ginnaste Usa condannato a 60 anni
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Nassar, 54 anni, lo scorso luglio si era dichiarato colpevole di avere ostacolato la giustizia e di avere commesso abusi sessuali ai danni di sette ragazzine, una delle quali aveva meno di 13 anni.

PUBBLICITÀ

Sessant'anni di carcere per pedopornografia. È questa la sentenza decisa per l'ex medico della nazionale statunitense femminile di ginnastica artistica, Larry Nassar.

"Oggi Larry Nassar fa i conti con la giustizia federale, in attesa di fare i conti con il tribunale di Stato - ha detto il Procuratore federale per il Michigan occidentale, Andrew Birge - Ha consumato pornografia infantile su vasta scala. Solo noi abbiamo trovato 37.000 immagini pedopornografiche in suo possesso. Come ha detto il giudice: non si erano mai viste immagini del genere".

Nassar, 54 anni, lo scorso luglio si era dichiarato colpevole di avere ostacolato la giustizia e di avere commesso abusi sessuali ai danni di sette ragazzine - una delle quali aveva meno di 13 anni - L'uomo era stato accusato di violenze sessuali da più di 130 ex pazienti, tra cui olimpioniche.

"Il sistema ha fallito nei confronti queste donne per vent'anni - sostiene John Manly, avvocato delle vittime - e oggi abbiamo compiuto un grande passo in avanti nel permettere a queste vittime di avere giustizia su Nassar".

"Per me e per tutte le altre è la fine di un incubo vedere Larry Nassar andare in prigione per il resto della sua vita - conclude Jeanette Antolin, un'ex ginnasta - Ma come hanno già detto altri: è solo il primo passo, non finisce qui".

Sul medico pendono altre due sentenze.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'orrore di una rete di pedopornografi sadici che infierivano su neonati

USA, le vittime di abusi faccia a faccia in aula con l'ex medico Nassar

Caso Milan, indagini sulla proprietà e sulla vendita. Le difese del club, Elliott e RedBird