ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Proteste davanti alle TV ucraine

Lettura in corso:

Proteste davanti alle TV ucraine

Proteste davanti alle TV ucraine
Dimensioni di testo Aa Aa

Un gruppo di manifestanti ha bloccato l'ingresso principale di una stazione televisiva di Kiev per protestare contro il proprietario Evgeny Muraev, che avrebbe insultato l'onore di coloro che hanno partecipato alle proteste culminate con la destituzione dell'allora presidente Viktor Yanukovych nel 2014.

Oleksiy Serdlyuk, attivista delle associazioni 'Bratstvo' e 'Brotherhood': "Oggi alcune associazioni civili sono qui per costringere (Evgeny) Muraev (proprietario del canale TV di NewsOne) a scusarsi dopo le sue dichiarazioni in un talk show in cui ha parlato della Rivoluzione del 2013-2014 come un semplice colpo di stato".

I manifestanti hanno inoltre chiesto che il canale NewsOne diventi "più pro-ucraino" viso che appare molto filo russo. La protesta è poi proseguita presso TV Inter, altro canale televisivo considerano amico di Mosca.

Con la guerra all’ISIS e le tensioni in Corea del Nord, il conflitto in Ucraina sfugge all'attenzione internazionale eppure sono migliaia i morti che ha causato sia fra i soldati ucraini che tra i filorussi.