Grecia: aumenta il numero delle vittime delle inondazioni

Grecia: aumenta il numero delle vittime delle inondazioni
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Almeno 20 le persone morte a causa delle alluvioni che hanno colpito Mandra, Nea Peramos e Megara, a ovest di Atene.

PUBBLICITÀ

Si è aggravato il bilancio delle vittime delle inondazioni a ovest di Atene, in Grecia: sono almeno venti i morti mentre due persone risultano ancora disperse. Mercoledì Mandra, Nea Peramos e Megara erano state travolte da violente alluvioni e se le acque hanno cominciato a defluire l’area resta carica di detriti.

Ripulire la zona è difficile per carenza d’acqua, gli abitanti temono che ciò possa causare altri problemi: “La situazione è drammatica, il problema principale è la mancanza di acqua. L’acqua che abbiamo è molto scarsa e se la situazione continua fra poco tempo dovremo affrontare problemi di salute”.

Almeno un migliaio di abitazioni e negozi ha subito danni. Il governo ha annunciato indennizzi per chi ha subito danni e chiederà anche il contributo del fondo di solidarietà dell’Unione Europea. Per gli esperti un dramma di tale entità è dovuto all’urbanizzazione di ex zone agricole trasformate in zone semi-industrialinegli ultimi anni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia: un ex trader alla guida del principale partito d'opposizione

Tsipras si dimette da segreatario del partito di sinistra greco Syriza

Grecia, trionfa Nuova Democrazia. Mītsotakīs: "Le grandi riforme procederanno rapidamente"