EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Venezuela: elezioni regionali, test per Maduro

Venezuela: elezioni regionali, test per Maduro
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Il Venezuela di nuovo alle urne per la prima volta dopo l’elezione della Costituyente, utilizzata dal presidente Nicolas Maduro per riscirvere la Costituzione nel proprio interesse. Questa volta si tratta di una consultazione regionale. Padre Arturo Peraza, stimanto analista, ha rilasciato un’intervista ad Euronews a Caracas: “Abbiamo visto una tensione altissima e scontri sociali nella prima metà del 2017. Nonostante tutto io credo che, sebbene quedte elezioni siano arrivate in ritardo perchè avrebbero dovuto tenersi nell’ottobre del 2016, sia un’ottima cosa e che possano aiutare a sciogliere le tensioni così da trovare soluzioni pacifiche e democratiche alla crisi che sitamo vivendo.”

Il leader dell’opposizione, Henrique Capriles, ha denunciato brogli nell’allestimento delle urne e altre irregolarità.

Per quanto il voto sia locale, in gioco c‘è molto. C‘è il futuro del presidente Maduro che spera di trasformare il voto in un rafforzamento dell’Assemblea costituente e ha già annunciato che i 23 governatori che saranno eletti domenica “dovranno giurare e sottomettersi” all’Assemblea, o altrimenti decidere di non governare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Venezuela, mandato d'arresto per il leader dell'opposizione Juan Guaidó

Elezioni Iran, ballottaggio per presidente: uno tra Pezeshkian e Jalili al posto del defunto Raisi

Porto Rico: una organizzazione vorrebbe la riunificazione con la Spagna