EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Frana in Val Bregaglia: stop ricerche otto dispersi

Frana in Val Bregaglia: stop ricerche otto dispersi
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Sono state definitivamente sospese le ricerche degli otto alpinisti dispersi dopo la frana, mercoledì scorso, del pizzo Cengalo in Val Bregaglia, nel Canton Grigioni al confine con la provincia di Sondrio. Lo ha annunciato la polizia elvetica. È stato appurato che gli ecursionisti (due svizzeri, due austriaci e quattro tedeschi) si trovavano proprio nella zona della frana che ha scaricato a valle 4 milioni di metri cubi di detriti fino al centro abitato di Bondo, distruggendo tutto nel suo passaggio e costringendo ad evacuare alcuni villaggi.
Le ricerche sono state condotte via terra e con gli elicotteri e hanno coinvolto 120 persone tra soccorritori, poliziotti, pompieri e militari, con l’ausilio di unità cinofile, telecamere a infrarossi e strumenti per la localizzazione dei cellulari.
Dopo una nuova colata di fango venerdì, la polizia cantonale aveva sospeso temporaneamente le ricerche per ragioni di sicurezza, a causa del rischio di altri smottamenti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Piogge e inondazioni in Afghanistan, almeno 300 i morti

Russia: esonda il fiume Tobol, tremila evacuati

Terremoto a Taiwan: più di 600 persone ancora intrappolate, 42 i dispersi