Francia: condannato a 4 mesi con la condizionale il contadino che aiutava i migranti

Francia: condannato a 4 mesi con la condizionale il contadino che aiutava i migranti
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ospitava i migranti, li aiutava a passare il confine itallo-francese, condannato in appello

E’ stato condannato a 4 mesi di carcere con la condizionale, Cédric Herrou, 37enne contadino transalpino della Val Roia, nelle Alpi Marittime, accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina alla frontiera italo-francese. Il militante, principale rappresentante dell’associazione di aiuto e difesa dei migranti Roya Citoyenne, rischiava 8 mesi di reclusione, chiesti dall’accusa il 19 luglio scorso.

PUBBLICITÀ

Herrou negli ultimi mesi ha fornito sostegno a circa un migliaio di persone provenienti dall’Italia, ospitandoli in casa sua, facendogli attraversare il confine con il proprio furgone. “E’ il ruolo di un cittadino in democrazia agire quando c‘è inefficienza da parte dello Stato”. Questa la sua difesa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia, Corte costituzionale: aiutare i migranti a non è reato, vale il principio della "fraternità"

"Una solida amicizia tra Francia e Regno Unito": Re Carlo d'Inghilterra brinda in... francese

Case riscaldate con gli scarti energetici dell'acciaieria, via al maxi progetto