EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Militanti sunniti evacuati dal Libano verso la Siria

Militanti sunniti evacuati dal Libano verso la Siria
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Entra nella fase operativa l’accordo stipulato tra il gruppo libanese sciita Hezbollah e i combattenti siriani sunniti del Fronte Al-Nosra per l’evacuazione di quasi 8.000 miliziani e civili dal Libano verso la Siria.

L’accordo era stato stipulato la scorsa settimana. Diversi autobus hanno attraversato i posti di controllo di Hezbollah e raggiungeranno la città siriana di Flita prima di arrivare nelle province di Aleppo e di Idlib, controllate dai combattenti ostili a Bashar Al-Assad, il cui regime è invece appoggiato dagli sciiti di Hezbollah.

Contestualmente nella località di Labweh, nel governatorato libanese della Beqa’, 3 militanti di Hezbollah sono stati liberati dal Fronte Al-Nosra e sono stati accolti dai festeggiamenti dei sostenitori del gruppo sciita.

In base agli accordi, che hanno il sostegno del governo di Beirut, 7.700 persone, militanti siriani accompagnati dai civili che vorranno seguirli, lasceranno il Libano. Scopo ultimo dell’accordo è creare una zona cuscinetto in cui instaurare un cessate il fuoco tra gruppi ostili nel quadro del conflitto siriano in corso da 6 anni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania, arrestate cinque persone per crimini contro l'umanità in Siria

Cipro è in grado di gestire il flusso dei richiedenti asilo?

Israele, diversi feriti in attacco in Libano: pronti a guerra e a "danni enormi" a Hezbollah