Gerusalemme: la polizia israeliana vieta l'ingresso alla Spianata delle Moschee agli uomini minori di 50 anni

Gerusalemme: la polizia israeliana vieta l'ingresso alla Spianata delle Moschee agli uomini minori di 50 anni
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

La polizia israeliana ha annunciato che questo venerdì l’accesso alla Spianata delle Moschee di Gerusalemme sarà vietato agli uomini che hanno meno di 50 anni.
La decisione è stata presa dopo gli incidenti avvenuti alla vigilia della giornata di preghiera.
In un comunicato la polizia ha spiegato che, dopo attente valutazioni sulla sicurezza, si è ritenuto più opportuno impedire l’ingresso ai palestinesi più giovani per timore di
nuovi scontri.
Giovedì, dopo che Netanyahu aveva fatto rimuovere i metal detector dai varchi di accesso alla Spianata, le autorità musulmane avevano annunciato la fine del boicottaggio durato 15 giorni. Questo venerdì i paestinesi avrebbero potuto tornare nel luogo sacro. La tensione resta altissima.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele: Trump "non ha ancora deciso" su Gerusalemme capitale

Vendetta, geopolitica e ideologia: perché l'Iran ha attaccato Israele

Israele, si riunisce il gabinetto di guerra per decidere la risposta all'attacco iraniano