EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Iran verso le elezioni presidenziali. Rohani favorito

Iran verso le elezioni presidenziali. Rohani favorito
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Elezioni presidenziali in Iran. Il prossimo presidente dovra risolvere la disoccupazione e il dossier sul nucleare che oppone Teheran alla comunita internazionale

PUBBLICITÀ

Dalle sanzioni alle sovvenzioni per i più poveri fino all’inflazione, alle politiche fiscali e all’occupazione. Sono questi i temi sui quali si sta sviluppando il dibattito elettorale per le presidenziali del 19 maggio in Iran.

In campo ci sono sei candidati: tra i riformisti il presidente Hassan Rohani, il primo vicepresidente, Eshaq Jahangir, e l’ex vice presidente Mostafa Hashemi-Taba, e tra i
conservatori il custode del santuario dell’Imam Reza, Ebrahim Raisi, il sindaco di Teheran, Mohammad Baqer Qalibaf, e l’ex ministro Mostafa Aqa-Mirsalim.

Rohani promette che in caso di rielezione farà rimuovere tutte le sanzioni contro il paese.

Altro tema del contendere è il rischio, legato all’aumento delle sovvenzioni, dell’inflazione.

Il prossimo presidente dovrà anche risolvere la disoccupazione. Le cifre sono ballerine Ufficialmente 3 milioi e mezzo di persone, ma fonti non ufficiali parlano di 6, 7 milioni di senza lavoro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Qual è lo stato dell'economia iraniana dopo la revoca delle sanzioni?

Presidenziali Iran: come votano i giovani

Presidenziali in Iran: chi sono i candidati