EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Corea del Nord. Ri Jong-chol, rilasciato dalle autorità malesiane, si dice vittima di un complotto e totalmente estraneo all'omocidio di Kim Jong-nam

Corea del Nord. Ri Jong-chol, rilasciato dalle autorità malesiane, si dice vittima di un complotto e totalmente estraneo all'omocidio di Kim Jong-nam
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si dichiara “vittima di una cospirazione” il nord coreano Ri Jong-chol, arrestato in Malesia perchè sospettato di essere coinvolto nell’omicidio di Kim Jon-nam, fratello del dittatore coreano Kim…

PUBBLICITÀ

Si dichiara “vittima di una cospirazione” il nord coreano Ri Jong-chol, arrestato in Malesia perchè sospettato di essere coinvolto nell’omicidio di Kim Jon-nam, fratello del dittatore coreano Kim Jong-un. Rilasciato dalle autorità malesiane venerdi, Ri Jong-chol ha negato qualsiasi implicazione nel caso e ha negato di trovarsi all’ aeroporto di Kuala Lumpur quando, il 13 febbraio, due donne hanno versato sul volto di Kim-Jon-nam un gas altamente tossico che ne ha provocato la morte dopo 15 minuti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corea del Nord: stop all'invio di palloni aerostatici pieni di rifiuti verso il Sud

Corea del Nord lancia nuovi razzi: operazioni contestate nel Consiglio di Sicurezza Onu

Corea del Nord, la Russia pone il veto alla risoluzione sul monitoraggio delle sanzioni per le armi