EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

USA: il discorso di Trump fa paura agli immigrati

USA: il discorso di Trump fa paura agli immigrati
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In tutti gli Stati Uniti le comunità di immigrati attendevano con ansia e preoccupazione il discorso di Donald Trump.

PUBBLICITÀ

In tutti gli Stati Uniti le comunità di immigrati attendevano con ansia e preoccupazione il discorso di Donald Trump.

Alla UCLA, l’Università di California, decine di persone tra cui diversi attivisti per i diritti umani, ma anche immigrati privi di documenti, si sono ritrovati per ascoltare assieme il discorso al Congresso.

“Sai – dice Carolina Gamero – mi ha demoralizzata ascoltare quello che ha detto. Perché sembrava volesse infondere paura e cercare un capro espiatorio nelle comunità degli immigrati. Sembrava stesse usando una lente per criminalizzare quando ha parlato di immigrati dicendo che ‘ci stiamo davvero concentrando su quelli cattivi’.

“Saremo qui – dice un immigrato sprovvisto di documenti – per proteggerci gli uni con gli altri, e per resistere a qualsiasi attacco che proverrà da questa amministrazione”.

Mentre Trump teneva il suo discorso, almeno duecento persone si sono radunate all’esterno
del Congresso per protestare contro le politiche del capo della Casa Bianca in materia di immigrazione. Volontari hanno distribuito volantini in cui spiegano la procedura per le persone in cerca di asilo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Proteste università Usa: più di duemila arresti in tutto il Paese, sgomberato accampamento Ucla

Usa, manifestazioni della comunità ebraica per il cessate il fuoco

A Washington D.C. la rabbia della comunità ebraica antisionista: "Cessate il fuoco"