EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Francia: Sarkozy a processo per finanziamento campagna 2012

Francia: Sarkozy a processo per finanziamento campagna 2012
Diritti d'autore 
Di Luca Colantoni
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Fatture, ritenute false, intestate alla società Bygmalion e limite di spesa sforato dall'ex presidente francese

PUBBLICITÀ

L’ex capo di Stato francese, Nicolas Sarkozy, è stato rinviato a giudizio per finanziamento illegale
della sua campagna elettorale per le presidenziali del 2012. I giudici hanno ordinato il procedimento sia per lui che per altri 13 imputati nell’inchiesta ‘Bygmalion’, cosi definita dal nome della società alla quale sarebbero state intestate delle false fatture. L’ex presidente avrebbe superato il tetto consentito di spese elettorali, fissato in 22,5 milioni di euro, dato che, nella primavera del 2014 consenti di avviare l’inchiesta. Sarkozy ha sempre negato ogni accusa, ma questo non gli ha evitato il flop alle ultime primarie del centrodestra francese dove è stato sconfitto da François Fillon che Sarkozy stesso volle primo ministro sotto la sua Presidenza. Anche lui ora al centro di uno scandalo che ne mette a rischio la corsa all’Eliseo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nicolas Sarkozy in stato di fermo

Parigi, la torcia olimpica illumina la parata militare del 14 luglio

Allerta caldo: in Francia misure straordinarie per tutelare i lavoratori edili