EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Paesi Bassi: si dimette il Ministro della Giustizia, a due mesi dalle elezioni

Paesi Bassi: si dimette il Ministro della Giustizia, a due mesi dalle elezioni
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’accordo con un narcotrafficante costa il posto al Ministro della Giustizia olandese: pesantemente attaccato dall’opposizione, in particolare dal Partito delle Libertà di Geert Wilders, Ard van der S

PUBBLICITÀ

L’accordo con un narcotrafficante costa il posto al Ministro della Giustizia olandese: pesantemente attaccato dall’opposizione, in particolare dal Partito delle Libertà di Geert Wilders, Ard van der Steur si è dimesso.
I fatti risalgono al 2015, quando Van der Steur era parlamentare: secondo le accuse, avrebbe consigliato di nascondere al Parlamento le informazioni su un patto con un trafficante di droga, che ricevette anche denaro dallo Stato.
L’Olanda andrà al voto tra due mesi, e l’opposizione populista è in testa negli ultimi sondaggi, con un quarto dei consensi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cosa c'è dietro alla virata dei Paesi Bassi verso l'estrema destra?

Elezioni nei Paesi Bassi: quattro partiti testa a testa, sfida tra Wilders e Yeşilgöz-Zegerius

Paesi Bassi, si torna alle urne per scegliere un nuovo governo