EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

USA: concerto e fuochi pirotecnici accolgono Trump a Washington

USA: concerto e fuochi pirotecnici accolgono Trump a Washington
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Spettacolari fuochi d’artificio hanno accolto a Washington il Presidente eletto, Donald Trump, che ha preso parte ad una prima tranche di cerimonie celebrative, precedenti l’effettivo insediamento, pr

PUBBLICITÀ

Spettacolari fuochi d’artificio hanno accolto a Washington il Presidente eletto, Donald Trump, che ha preso parte ad una prima tranche di cerimonie celebrative, precedenti l’effettivo insediamento, previsto per oggi.

Assieme alla famiglia al gran completo, il milionario statunitense ha promesso di fortificare la nazione, rendendola “di nuovo grande”, a quanti chiedono a gran voce un cambiamento.

“Francamente non importa – dice Trump – se la giornata sarà bella o se pioverà a dirotto, non fa alcuna differenza per me: ho la sensazione che sarà bella; avete fatto il tifo per me, ora ho intenzione di fare io il tifo per voi, perché quello che abbiamo fatto è speciale, in tutto il mondo ne stanno parlando”.

Primo bagno di folla per la coppia presidenziale davanti a migliaia di persone che, assiepate lungo la
passeggiata del Mall di Washington, hanno assistito al concerto inaugurale, snobbato da tante star che
hanno rifiutato di esibirsi.

Accolti da un’ovazione e dalle note dei Rolling Stones sulla scalinata del Lincoln Memorial, per Donald e Melania Trump sono dunque iniziate le celebrazioni che precedono il loro insediamento alla Casa Bianca.

Da segnalare anche una breve visita al cimitero storico di Arlington, per rendere omaggio ai caduti di tutte le guerre sulla tomba del milite ignoto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Donald Trump: "Oggi il potere passa da Washington ai cittadini"

Stati Uniti: i leader europei salutano Biden dopo il ritiro dalla corsa alla presidenza

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"