Mosul, l'esercito iracheno libera la zona est della città.

Mosul, l'esercito iracheno libera la zona est della città.
Di Luca Colantoni
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Riconquistata anche la Grande Moschea dove nel 2014 Al Baghdadi proclamo' lo Stato Islamico

PUBBLICITÀ

Le forze militari irachene hanno annunciato di avere preso il pieno controllo della parte orientale della città di Mosul, dopo averla liberata dai militanti dell’autoproclamato Stato islamico. I militari hanno conquistato gli ingressi orientali dei cinque ponti sul fiume Tigri che collegano Mosul est con la parte ovest, ancora pienamente in mano all’Isil

A confermarlo il capo delle forze irachene contro il terrorismo, il generale Talib Shaghati: “Il lato est di Mosul, comprese le aree più importanti, sono sotto il nostro controllo. Le informazioni che abbiamo sul funzionamento del nord e sud, è che le forze irachene hanno finito i loro compiti tattici in quella zona. Ora, per completare il nostro lavoro, restano solo da controllare alcuni luoghi della parte nord”.

L’offensiva governativa su Mosul era cominciata il 17 ottobre scorso. Nei covi dell’Isil trovati anche dei manichini per confondere le forze di sicurezza. Fonti di intelligence di Baghdad hanno inoltre diffuso una nota nella quale annunciano di aver trovato dei documenti e libri in russo e in arabo che “propagandano ideologie deviate”.

Riconquistata anche la Grande Moschea dove nel 2014 l’introvabile Al Baghdadi proclamo’ lo Stato Islamico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iraq, incendio durante la celebrazione di un matrimonio: almeno 113 morti e 150 feriti

Paesi Bassi: tribunale olandese blocca forniture di componenti di F-35 a Israele

Ucraina: Zaluzhny rimosso dalla guida dell'esercito, ecco cosa ne pensano i soldati