EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Francia: aggressione in casa di riposo per missionari

Francia: aggressione in casa di riposo per missionari
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Uccisa la custode, caccia all'assalitore

PUBBLICITÀ

Non è chiaro il movente dell’irruzione di un “uomo armato in una casa di riposo per monaci e suore“http://it.euronews.com/2016/11/25/francia-uomo-armato-tiene-in-ostaggio-monaci-in-una-casa-di-risposo-almeno-un missionari in Francia.

L’assalitore ha ucciso la custode a coltellate e ha tenuto in ostaggio per diversi minuti gli ospiti della struttura, una sessantina di religiosi.
Poi è riuscito a scappare, prima dell’arrivo della polizia.

L’assalto è avvenuto a Montferrier sur Lez, vicino a Montpellier. Ora è caccia all’uomo negli edifici circostanti, ma anche altrove.

A dare l’allarme alle forze dell’ordine è stata una dipendente, forse la stessa custode, prima di essere accoltellata.

Per ora gli inquirenti non privilegiano, né escludono la pista terroristica, in un Paese teatro di molti attentati negli ultimi due anni, tra cui l’uccisione di un prete durante la messa vicino a Rouen, l’estate scorsa.

#Montferrier : les contrôles de gendarmerie se poursuivent. Un bouchon commence à se former. pic.twitter.com/fsHxaJgt7S

— Midi Libre (@Midilibre) 25 novembre 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Proteste in Nuova Caledonia: il presidente francese Macron in partenza per una missione

Proteste in Nuova Caledonia: i motivi delle accuse della Francia all'Azerbaijan

Nuova Caledonia: sesta vittima durante le proteste, perché Parigi accusa l'Azerbaijan