Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Usa 2016. Trump demolisce Hillary fino all'ultimo respiro della campagna elettorale

Usa 2016. Trump demolisce Hillary fino all'ultimo respiro della campagna elettorale
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre i primissimi seggi elettorali hanno già concluso le operazioni di voto, “The Donald” pronuncia le parole che possono rappresentare la sua ultima speranza di dimostrare che i sondaggi si sbagliano. Grand Rapids, in Michigan, è l’ultimo comizio prima del rientro a Manhattan per votare. Poco prima era in New Hampshire.

“Ve l’immaginate avere Hillary Clinon Presidente per 4 anni? È fedele solo a sè stessa, ai suoi donatori e ai suoi stessi interessi. Il mio solo e unico interesse siete voi, è per voi che faccio tutto questo” ha detto Trump.

Nessun commentatore negli Stati Uniti ha potuto evitare una constatazione: mentre Clinton ha accanto a sè i vertici dello Stato e star di ogni genere e livello, Trump cura il mito dell’uomo solo contro tutti. E nelle ultime ore, accanto a lui c‘è solo il suo clan, i Trump al quasi completo.

“Sono assolutamente fiera di mio padre per quel che è riuscito a fare” ha detto la figlia Ivanka. “Sono sicura che domani sarà un altro grande giorno. E allora si metterà finalmente al lavoro per far tornare questo Paese alla sua grandezza, si metterà al lavoro per voi, cittadini americani e non vi deluderà mai”.

Per riuscire nel colpo di scena che costringerebbe Barack Obama ad uno dei più amari e per lui indesiderabili passaggi di consegne possibili, Trump deve sfidare la matematica. E solo una vittoria in Florida potrebbe aprirgli un seppure stretto sentiero verso la Casa Bianca.