EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Nuovi guai per Volkswagen: anche dall'Australia accuse per il dieselgate

Nuovi guai per Volkswagen: anche dall'Australia accuse per il dieselgate
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le autorità australiane accusano la divisione locale della Volkswagen di aver manipolato i risultati delle emissioni nocive delle proprie automobili.

PUBBLICITÀ

Le autorità australiane accusano la divisione locale della Volkswagen di aver manipolato i risultati delle emissioni nocive delle proprie automobili.

L’iniziativa è stata presa dalla Commissione australiana per il libero mercato e i cinsumatori, e riguarda almeno 57.000 veicoli immatricolati negli ultimi cinque anni.

La Commissione intende costringere la casa tedesca a riconoscere pubblicamente le proprie responsabilità, ad assumersi l’onere delle compensazioni finanziarie e di una campagna di comunicazione correttiva.

Nessun commento da Volkswagen Australia, che si è limitata a far sapere di stare studiando le accuse della Commissione.

Per lo stesso problema, nei giorni scorsi, la filiale Usa della casa tedesca ha chiuso un accordo transattivo coi propri concessionari nordamenricani.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna, Palma di Maiorca si ribella al turismo di massa

Serbia, si torna a discutere di un'enorme miniera di litio di Rio Tinto a Jadar

L'estate più calda di sempre? Cosa potrebbe arrivare in Europa nei prossimi mesi secondo gli esperti