ULTIM'ORA

Siria: trattative per gli aiuti ad Aleppo

Siria: trattative per gli aiuti ad Aleppo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Le speranze per l’arrivo di aiuti umanitari ad Aleppo sono legate anche all’incontro di oggi tra John Kerry e Sergei Lavrov. Il segretario di Stato americano e il ministro degli Esteri russo sono a Ginevra per discutere di come arrivare alla cessazione delle ostilità in Siria e rilanciare i colloqui per la transizione politica verso il dopo Assad.

E mentre gli oppositori denunciano che un attacco governativo con barili-bomba ha ucciso almeno una decina di bambini su un quartiere di Aleppo in mano agli insorti, l’inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria, Staffan De Mistura, dichiara: “Vogliamo una pausa di 48 ore. La Russia ha risposto di sì. Attenderemo che altri facciano lo stesso, ma noi siamo pronti. I camion sono pronti a partire non appena riceveremo quel messaggio.”

Intanto l’intervento turco in Siria è sempre più evidente. Altri carri armati di Ankara hanno superato la frontiera e attaccato combattenti curdi siriani, che nei giorni scorsi avevano liberato Manbij dall’Isil.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.