EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Rio 2016, nuoto: impresa Bruni, argento nella 10 km di fondo

Rio 2016, nuoto: impresa Bruni, argento nella 10 km di fondo
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La decima giornata olimpica a Rio regala un record del mondo pazzesco nel martello.

PUBBLICITÀ

La decima giornata olimpica a Rio regala un record del mondo pazzesco nel martello. A stabilirlo è la polacca Anita Wlodarczyk, che fissa la misura a 82.29. Argento alla cinese Wenxiu, bronzo alla britannica Anita Hitchon.

8:59.75 Ruth Jebet runs second fastest time ever to win Olympic gold#Athletics#Rio2016#Olympicspic.twitter.com/Ldbp3mfNgo

— IAAF (@iaaforg) 15 agosto 2016

Ruth Jebet è la nuova regina dei 3mila siepi donne. L’atleta del Bahrein, ma originaria del Kenia, ha sfiorato il record del mondo, fallito per appena 94 centesimi. Argento per la keniota Jepkemoi, bronzo per l’americana Coburn.

Eleftherios Petrounias è il nuovo signore degli anelli. Il greco, campione del mondo in carica, detronizza il brasiliano Arthur Zanetti, oro a Londra, solo secondo davanti al proprio pubblico. Podio completato dal russo Denis Abliazin.

Fantastico argento per Rachele Bruni nella 10 km di fondo femminile. L’azzurra sfrutta la squalifica della francese Muller per piazzarsi alle spalle dell’olandese van Rouwendaal. Il bronzo va alla brasiliana Poliana Okimoto.

Riviviamo in questi scatti l'Argento di Rachele #Bruni nella 10km del nuoto di fondo a #Rio2016! #italiateampic.twitter.com/lf76qklcGp

— ItaliaTeam (@ItaliaTeam_it) 15 agosto 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Via al primo collegamento ferroviario tra Polonia e Cina, in aumento scambi commerciali con Europa

Accordo di cooperazione e difesa Kiev-Varsavia, Tusk: "Chi difende l'Ucraina difende sé stesso"

Polonia e Lituania chiedono supporto all'Ue e alla Nato per difendere i confini