EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Christian Kern: "Mai tingersi i capelli come Trump"

Christian Kern: "Mai tingersi i capelli come Trump"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le elezioni presidenziali statunitensi tengono banco anche in Europa.

PUBBLICITÀ

Le elezioni presidenziali statunitensi tengono banco anche in Europa. Martedì a Budapest si sono incontrati il cancelliere austriaco Christian Kern e il premier Viktor Orbán. Il vertice, incentrato sulla questione migranti, si è risolto con un accordo tra i due Paesi.

Ma quello che ha stupito maggiormente i presenti alla conferenza stampa sono stati i commenti del cancelliere austriaco sul candidato repubblicano: “Ci potrebbe essere un’altra cosa sulla quale io e il Primo Ministro non siamo d’accordo, ed è la questione Donald Trump. Sono certo che da lui possiamo imparare soltanto una cosa: che un uomo non dovrebbe mai tingersi i capelli”.

Evidente lo stupore apparso sul volto di Orbán. Poi però il premier ungherese non ha perso l’occasione per ribadire il proprio sostegno allo sfidante di Hillary Clinton: “La politica estera dei democratici è un male per l’Europa e fatale per l’Ungheria. D’altro canto la politica annunciata da Trump e dai repubblicani – sui flussi migratori e in politica estera – è un bene per l’Europa e vitale per l’Ungheria”.

Il prossimo 2 ottobre in Ungheria si terrà un referendum sulle quote di migranti decise da Bruxelles.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Austria e Ungheria, la strana alleanza contro i migranti

Salis esce dal carcere: ai domiciliari in Ungheria in attesa di processo ed elezioni europee

Ungheria: la nuova opposizione guidata da Péter Magyar sfida Orbán