EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Turchia, Erdogan sul tentato golpe: "I traditori pagheranno"

Turchia, Erdogan sul tentato golpe: "I traditori pagheranno"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

“Chi ha sbagliato, pagherà”: le prime parole del presidente turco all’aeroporto Ataturk di Istanbul sono rivolte ai golpisti.

PUBBLICITÀ

“Chi ha sbagliato, pagherà”: le prime parole del presidente turco all’aeroporto Ataturk di Istanbul sono rivolte ai golpisti. Recep Tayyip Erdogan è rientrato dopo essersi messo in volo nei minuti successivi al fallito golpe da parte dell’esercito.

“Questo tentativo di colpo di stato è un tradimento, un atto di ribellione e, chiaramente, quelli che hanno tradito il Paese pagheranno un prezzo molto alto. Questa rivolta porterà a una pulizia all’interno dell’esercito turco, nel quale non devono esserci traditori. Terremo una riunione del Consiglio supremo militare all’inizio di agosto. Il fatto che abbiano deciso di fare questo passo prima di tale incontro è significativo”, ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turchia: fallito il golpe. Erdogan promette rappresaglie. Quasi 200 i morti

Mitsotakis e Erdogan ad Ankara: continuano i colloqui per normalizzare i rapporti tra i Paesi

Guerra a Gaza: la Turchia sospende gli accordi commerciali con Israele