EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Migranti, soccorso primo barcone salpato da Grecia verso Italia

Migranti, soccorso primo barcone salpato da Grecia verso Italia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dall’isola di Lefkada, in Grecia, verso le coste del Sud Italia.

PUBBLICITÀ

Dall’isola di Lefkada, in Grecia, verso le coste del Sud Italia. La Guardia Costiera ellenica ha soccorso 29 migranti. È la prima volta che viene intercettato un barcone salpato dalle coste elleniche e diretto in Italia, effetto tangibile della chiusura della frontiera dell’Ex-Repubblica di Macedonia.

A bordo dell’imbarcazione c’erano anche due bambini di 4 e 5 anni. La nazionalità dei migranti non è nota.

Intanto fanno il giro del mondo le immagini dell’ennesimo bimbo che ha trovato la morte nel tentativo di raggiungere l’Europa. La fotografia è stata diffusa dall’Ong tedesca Sea-Watch che ha recuperato il corpo del bambino di non più di un anno venerdì scorso a largo della Libia.

“La tragedia delle persone che muoiono nel Mediterraneo continua. Questa fotografia speriamo abbia lo stesso effetto di quella di Aylan, il bambino turco. Spero che ci sia qualcuno che rimanga colpito da questa immagine perchè bisogna rendersi conto che come europei dobbiamo ritenerci responsabili per questa situazione” dice Ruben Neugebauer dell’organizzazione umanitaria.

Le condizioni venutesi a creare in Grecia dopo il blocco delle frontiere e l’ipotesi di una nuova tratta aperta dagli scafisti non fanno che aumentare i fronti caldi per l’Italia già impegnata nel monitoraggio del braccio di mare tra la Libia e Lampedusa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Difesa: Mare Aperto 2024, la più grande esercitazione navale nel Mediterraneo centrale

Meloni: no ad armi Nato all'Ucraina contro la Russia, sì ad alleanza con Popolari di von der Leyen

Cosa sappiamo finora della morte di Angelo Onorato, marito dell'eurodeputata Francesca Donato