This content is not available in your region

Caso Marò: Salvatore Girone torna in Italia, "rientro immediato"

Access to the comments Commenti
Di Salvatore Falco
euronews_icons_loading
Caso Marò: Salvatore Girone torna in Italia, "rientro immediato"

Salvatore Girone torna in Italia. L’India ha dato il via libera al fuciliere di marina di tornare a casa già dalle prossime ore, in attesa del processo, così come deciso dal Tribunale arbitrale dell’Aja a fine aprile.

Il ministero degli Esteri, inoltre, ha ribadito l’impegno del governo italiano a conformarsi alle condizioni e modalità stabilite dalla Corte Suprema indiana.

“La condizione numero 1 è che consegni il passaporto quando raggiungerà l’Italia – spiega l’avvocato indiano di Girone, Suhail Dutt – La condizione numero due è che si presenti, una volta al mese, alla stazione di polizia e che l’ambasciata indiana ne sia puntualmente informata”.

Un punto a favore del governo italiano in una vicenda complessa, iniziata il 15 febbraio 2012 quando, al largo del Kerala, due pescatori indiani, Valentine e Ajeesh Pink, furono uccisi da colpi d’arma da fuoco. Girone e Massimiliano Latorre, quest’ultimo già rientrato in Italia per motivi di salute, furono arrestati appena il mercantile sul quale viaggiavano attraccò nel Kerala.