Francia: governo promette agli studenti modifiche alla legge sul lavoro

Francia: governo promette agli studenti modifiche alla legge sul lavoro
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le organizzazioni studentesche francesi sono state ricevute da Manuel Valls. Il premier ha presentato le modifiche che il governo è disposto ad

PUBBLICITÀ

Le organizzazioni studentesche francesi sono state ricevute da Manuel Valls. Il premier ha presentato le modifiche che il governo è disposto ad apportare alla contestata legge sul lavoro: maggiori tasse sui contratti a tempo determinato, finanziamenti per borse post diploma. Cambiamenti che soddisfano solo una parte dei sindacati e delle sigle coinvolte.

L’incontro ha fatto seguito a quelli di mercoledì tra i rappresentanti dei giovani e alcuni ministri, tra cui la responsabile del dicastero del lavoro, Myriam El Khomri, di cui la nuova legge porta il nome.

Intanto la protesta sembra essersi indebolita. Le manifestazioni di sabato sono state meno partecipate delle precedenti: 120.000 persone in tutta la Francia, secondo le autorità, contro le 390.000 del 31 marzo.

Il 28 aprile è prevista una nuova mobilitazione, alla vigilia della ripresa del dibattito in Parlamento, mentre in varie città continuano le “notti in piedi”, raduni i cui obiettivi vanno ben oltre la contestazione della sola legge sul lavoro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sgomberate le piazze della protesta francese, ma stasera si ricomincia

Germania, un 17enne entra con un coltello in un liceo: quattro feriti, due gravi

Paesi Bassi: il piano per ridurre il numero di studenti stranieri nelle università