ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Torna libero il freelance Cheffou. Continua la caccia al "terzo uomo" degli attentati

Torna libero il freelance Cheffou. Continua la caccia al "terzo uomo" degli attentati
Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato rimesso in libertà per mancanza di prove Faysal Cheffou, il giornalista freelance arrestato in Belgio perché ritenuto il terzo uomo degli attentatori di Bruxelles.

Le autorità hanno diffuso le immagini registrate dalle telecamere di sicurezza facendo appello ai cittadini affinché collaborino nell’identificazione dell’iuomo con il cappello.

In Italia, intanto, è stato arrestato Djamal Eddin Ouali, cittadino algerino, accusato di aver fornito documenti falsi a militanti collegati agli attentatori di Bruxelles e Parigi.

L’uomo tuttavia respinge ogni accusa e afferma di non essere un terrorista. Il sindaco di Bellizzi Irpino, il comune dove Ouali è stato arrestato, ha detto di non escludere un “furto d’identità” ai danni dell’algerino.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.