EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Judo: trionfo dei Paesi Bassi al Grand Prix di Tiblisi

Judo: trionfo dei Paesi Bassi al Grand Prix di Tiblisi
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si è chiuso a Tiblisi, in Georgia, il Grand Prix di Judo. Con tre medaglie d’oro e due d’argento i Paesi Bassi hanno conquistato il primo posto nel

PUBBLICITÀ

Si è chiuso a Tiblisi, in Georgia, il Grand Prix di Judo. Con tre medaglie d’oro e due d’argento i Paesi Bassi hanno conquistato il primo posto nel medagliere. Alle loro spalle gli atleti di casa con due ori, un argento e quattro bronzi. Terzo il Brasile con un oro, un argento e tre bronzi.
Ma vediamo nel dettaglio com‘è andata la terza e ultima giornata.

Pedro Lasuén, euronews: “Nel terzo e ultimo giorno del Grand Prix di Tiblisi, gli olandesi hanno fatto capire di non essere venuti in Georgia per fare una gita turistica. Cinque finali, quattro medaglie. L’arancia meccanica è decisamente in forma, quando mancano pochi mesi alle Olimpiadi”.

-78 kg

Nella categoria -78 chili finale tra due judoka olandesi. Marhinde Verkerk, campionessa europea in carica, vince per uno shido di differenza sulla più giovane Guusje Steenhuis.

I won the GOLD today!!! Very happy…what a day… #MyFaceSaysItAll#JudoTblisi2016#RoadToRiohttps://t.co/LMRsL523oa

— Marhinde Verkerk (@MarhindeV) March 27, 2016

*+78 kg *

Nella categoria donne +78 kg conquista l’oro grazie al forfait della brasiliana Maria Suelen Altheman l’atleta francese con passaporto turco Kayra Sayit.

-90 kg

Nella categoria uomini -90 chili, l’oro come da pronostico va all’olandese Noël van‘t End, testa di serie numero uno del tabellone. La vittoria sullo svedese Marcus Nyman, campione europeo nel 2010, arriva grazie a uno yuko e a un waza-ari. L’anno scorso Van‘t End aveva vinto il Grand Prix di Samsun, in Turchia. Bronzo al portoghese Célio Dias e allo spagnolo di origine georgiana Nikoloz Sherazadishvili.

+100 kg

Or Sasson vince l’oro nella categoria oltre cento chili. A poco più di tre minuti dalla fine dell’incontro l’israeliano, vicecampione europeo in carica, si impone grazie ad uno yuko messo a segno contro l’olandese Roy Meyer. Bronzo per il polacco Maciej Sarnacki e per il brasiliano Rafael Silva.

-100 kg

Nella finale uomini -100 kg, Martin Pacek batte per ippon l’iraniano Javad Mahjoub. Per il venticinquenne svedese si tratta di un’altra vittoria di prestigio dopo quelle del Grand Prix di Qingdao e del Grand Slam di Tjumen’. Bronzo per il georgiano Beka Gviniashvili, e per il portogese Jorge Fonseca che con uno yuko ed un waza-ari ha sconfitto l’italiano Domenico Di Guida.

La sorpresa del giorno è dunque la qualificazione di Javad Mahjoub alla finale dei -100 kg. Al secondo turno l’iraniano aveva vinto per ippon contro il lettone Borodavko.

Come immagine del giorno abbiamo scelto invece l’ippon del portoghese Fonseca sull’ungherese Cirjenics nella categoria -100 kg.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Judo, il Giappone brilla ad Astana. Dicko inarrestabile

Judo, Manuel Lombardo medaglia d'oro al Grand Slam di Astana

Le stelle del Judo ad Astana per la prima giornata del Grand Slam