EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Arrestato sospetto artificiere del commando terrorista di Bruxelles

Arrestato sospetto artificiere del commando terrorista di Bruxelles
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Arrestato Najim Laachraoui il sospetto artificiere del commando terrorista che ha realizzato gli attacchi all’aeroporto di Bruxelles e nella

PUBBLICITÀ

Arrestato Najim Laachraoui il sospetto artificiere del commando terrorista che ha realizzato gli attacchi all’aeroporto di Bruxelles e nella metropolitana.

Secondo i media belgi il commando era composto da tre uomini, i due fratelli Khalid e Ibrahim el-Bakraoui si sarebbero fatti saltare in aria nei due attacchi.

Il terzo uomo era appunto Najim Laachraoui che è stato fermato ad Anderlecht.

L’identificazione grazie a uno scatto ricavato dalle riprese delle videocamere di sicurezza dello scalo, poco prima dell’esplosione degli ordigni che hanno causato la morte di decine di persone.

A destare sospetti soprattutto i guanti indossati dai due fratelli che sarebbero serviti a nascondere il detonatore di una cintura esplosiva.

Il terzo uomo nella foto con i due fratelli indossava un cappello.

La tensione resta altissima in Belgio, l’aeroporto di Bruxelles resterà chiuso oggi: le autorità valuteranno quando riaprirlo nel corso della giornata, una volta stimati i danni provocati dagli attentati.

Il livello di sicurezza è stato innalzato negli aeroporti di tutta Europa con controlli alle frontiere e altri controlli anche prima di arrivare ai banchi del checkin.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Attentati di Bruxelles, un primo arresto

Bruxelles: gente in strada per dire "no" alla paura

Bruxelles. La giornata in cui l'Europa è stata colpita al cuore