This content is not available in your region

Snowboard: gli americani espugnano le nevi cinesi

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Snowboard: gli americani espugnano le nevi cinesi

Cambia lo scenario, vincono ancora gli americani. Nell’insolito quadro di una Cina totalmente imbiancata, a sventolare sul gradino più alto del podio del Corona World Championships di snowboard, è di nuovo la bandiera a stelle e strisce. A trionfare fra gli uomini è Brandon Davis, di 19 anni appena.

L’assenza della campionessa in carica canadese Spencer O’Brien spalanca la pista a un successo Made in USA anche sul fronte femminile.
Tre le prove a disposizione, che ciascuno dei duecento atleti, arrivati da una quarantina di paesi, aveva a disposizione, per dare battaglia sulla piste di Yabuli, nel nord-est del Paese.

Jamie Anderson, la reginetta del giorno, che ha portato il successo negli Stati Uniti.