ULTIM'ORA
This content is not available in your region

"Dieselgate", vendite VW in frenata a febbraio. Esuberi all'orizzonte

"Dieselgate", vendite VW in frenata a febbraio. Esuberi all'orizzonte
Dimensioni di testo Aa Aa

Le conseguenze dello scandalo emissioni diesel continuano a pesare su Volkswagen. A febbraio le vendite di automobili del marchio tedesco hanno frenato del 4,7%.

In Cina, il suo più grande mercato, le immatricolazioni sono scese del 3%, ma sono gli Stati Uniti, la culla del “Dieselgate”, che registrano la maggiore inchiodata.

Solo l’Europa ha visto il segno più, quell’Europa in cui la casa di Wolfsburg si prepara ora a tagliare posti di lavoro per far fronte ai costi sempre più ingenti della vicenda. Indiscrezioni di stampa parlano di 3.000 esuberi nei reparti amministrativi entro il 2017.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.