Doping, pattinaggio di velocità: Pechstein chiede 4 milioni di euro di danni

Doping, pattinaggio di velocità: Pechstein chiede 4 milioni di euro di danni
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

E’ atteso per giugno il verdetto della Corte di giustizia federale di Karlsruhe sul caso di Claudia Pechstein, autentica celebrità in Germania e

PUBBLICITÀ

E’ atteso per giugno il verdetto della Corte di giustizia federale di Karlsruhe sul caso di Claudia Pechstein, autentica celebrità in Germania e stella del pattinaggio di velocità, disciplina in cui ha conquistato cinque ori, due argenti e altrettanti bronzi ai Giochi olimpici.

La tedesca ha chiesto un risarcimento di oltre 4 milioni di euro per una squalifica di due anni comminata nel 2009 dall’Unione Internazionale di Skating per doping ematologico.

Claudia Pechstein case challenging sporting justice system to be heard today. More in Welt</a>: <a href="https://t.co/94AzLos6GR">https://t.co/94AzLos6GR</a> <a href="https://t.co/EB6ar1rzJr">pic.twitter.com/EB6ar1rzJr</a></p>&mdash; FIFPro (FIFPro) 8 marzo 2016

Dopo una lunga battaglia, il Tribunale di Monaco, aveva smentito le accuse del Tas. Ora, Pechstein chiede i danni all’ISU per le due stagioni perse e i conseguenti mancati guadagni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Pattinaggio: dopo il caso Valieva, gare senior a partire dai 17 anni

Doping o non doping? In attesa del pronunciamento, Valieva gareggia alle Olimpiadi

Kamila Valieva, l'udienza della verità: nel mirino anche l'allenatrice Eteri Tutberidze