EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Emergenza profughi: scontri a Idomeni, in 500 passano il confine greco

Emergenza profughi: scontri a Idomeni, in 500 passano il confine greco
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le barriere al confine tra Grecia ed ex Repubblica Jugoslava di Macedonia non resistono alla pressione di chi non ha altra scelta. Al grido di

PUBBLICITÀ

Le barriere al confine tra Grecia ed ex Repubblica Jugoslava di Macedonia non resistono alla pressione di chi non ha altra scelta.

Al grido di ‘Aprite il confine’, i profughi provenienti in maggioranza da Siria e Iraq, senza più riserve di acqua e cibo, lanciano sassi contro la polizia macedone che risponde con i gas lacrimogeni

In 500 oltrepassano il cordone di sicurezza. In mattinata la polizia ellenica aveva segnalato che più di 7.000 persone, la metà delle quali donne e bambini, erano ammassate al confine di Idomeni.

La risposta della Macedonia è la costruzione di una nuova recinzione di filo spinato alta 1,5 metri, lungo la strada che porta al campo di accoglienza di Gevgelija.

Intanto, almeno 50.000 persone rischiano di rimanere bloccate in Grecia dopo la stretta agli ingressi decisa dai Paesi lungo la ‘rotta balcanica’.

Stranded refugees walk through a motorway towards the Greek-FYROM border near the Greek village of Idomeni pic.twitter.com/5hRArQ2kzB

— Yannis Behrakis (@yannisBehrakis) February 26, 2016

Stranded refugees walk through a motorway towards the Greek-FYROM border near the Greek village of Idomeni pic.twitter.com/5hRArQ2kzB

— Yannis Behrakis (@yannisBehrakis) February 26, 2016

Riots break out on Greece-Macedonia border after refugees push through razor-wire fence https://t.co/5Kzj7lZJvepic.twitter.com/lHB3hE44DA

— New York Times World (@nytimesworld) February 29, 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti, migliaia di arrivi in Grecia nonostante la chiusura delle frontiere

Migranti: nell'Europa che chiude i confini, l'Italia apre un corridoio umanitario

L'allarme di Atene: 70.000 migranti in Grecia entro fine marzo se frontiere restano chiuse