Libia, offensiva anti-Isil a Bengasi. Rinviato il voto sul governo unitario

Libia, offensiva anti-Isil a Bengasi. Rinviato il voto sul governo unitario
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’esercito libico fedele al parlamento di Tobruk ha ripreso il controllo dei quartieri di Bengasi nella zona del porto, conquistando le zone di

PUBBLICITÀ

L’esercito libico fedele al parlamento di Tobruk ha ripreso il controllo dei quartieri di Bengasi nella zona del porto, conquistando le zone di Buatni, Hawari e Laithi e costringendo i miliziani islamici dell’Isil a ripiegare.

L’offensiva attorno alla seconda città libica, durata tre giorni, ha causato almeno 20 morti e 45 feriti.

Intanto, mentre gli Usa continuano a colpire obiettivi in Libia anche grazie ai droni della base italiana di Sigonella, secondo alcuni media 180 soldati francesi starebbero conducendo operazioni segrete sul terreno.

Infine, il parlamento di Tobruk ha rinviato alla prossima settimana il voto sul governo unitario sponsorizzato dall’Onu, allontanando con ciò la soluzione politica della crisi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Terrorismo, estradato in Francia Salah Abdeslam, uno degli stragisti di Parigi di novembre 2015

Guerra, migranti e rapporti commerciali: di cosa hanno discusso Meloni ed Erdogan

Naufragio al largo della Libia: morti 61 migranti