Londra accusa: "Kurdi siriani coordinati con Damasco e Mosca"

Londra accusa: "Kurdi siriani coordinati con Damasco e Mosca"
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le forze armate kurde in Siria agiscono in modo coordinato con l’esercito di Damasco e con l’aviazione siriana. Lo ha detto parlando alla Camera dei

PUBBLICITÀ

Le forze armate kurde in Siria agiscono in modo coordinato con l’esercito di Damasco e con l’aviazione siriana. Lo ha detto parlando alla Camera dei Comuni il ministro degli Esteri Philip Hammond.

Un’accusa che si aggiunge a quelle, ripetute, della Turchia.

“Nel corso delle ultime settimane abbiamo riscontrato con molta evidenza che esiste una coordinazione tra le forze kurde siriane, il regime siriano e l’aviazione russa, il che ci crea un netto disagio in rapporto al ruolo dei kurdi in questa situazione”.

“La Russia, il regime siriano, l’Isil e i kurdi siriani giocano una chiara partita nel nord della Siria. Hanno unito le loro forze e vogliono imporre una generazione di terrore a ridosso della frontiera turca meridionale. Siamo consapevoli di questo progetto che punta a fare della Turchia un paese confinante con un gruppo terroristico. Ma noi non lo permetteremo”.

Ankara vuole impedire qualsiasi ipotesi di indipendenza kurda nella regione, e continua a martellare le postazioni dei peshmerghei, nonostante questi, sul terreno, combattano contro l’Isil.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Londra, nuove banconote con l'immagine di re Carlo III

Udienza per l'estradizione di Assange, gli Usa: Ha messo in pericolo vite innocenti

Londra, inizia l'ultima udienza per l'estradizione di Assange: negli Usa rischia 175 anni di carcere