EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Turchia: per 48 ore nelle mani di presunti membri del PKK, rilasciati tre reporter

Turchia: per 48 ore nelle mani di presunti membri del PKK, rilasciati tre reporter
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sequestrati per 48 ore da presunti membri del PKK un corrispondente locale, un fotogiornalista e un cameraman dell’agenzia di stampa statale turca

PUBBLICITÀ

Sequestrati per 48 ore da presunti membri del PKK un corrispondente locale, un fotogiornalista e un cameraman dell’agenzia di stampa statale turca Anadolu.

L’annuncio del rilascio su Twitter: i tre, che erano stati rapiti venerdì nella città sud-orientale di Nusaybin nella provincia di Mardin, al confine con la Siria, sono stati consegnati a un gruppo di deputati del partito filo-curdo HDP.

Three abducted journalists freed in #Turkeyhttps://t.co/YzqqnXimkUpic.twitter.com/WNPRgWhpLL

— ANADOLU AGENCY (ENG) (@anadoluagency) 21 Février 2016

Secondo Anadolu, i militanti del PKK li avevano accusati di filmare senza il loro permesso. Contro il Partito dei lavoratori del Kurdistan le forze turche hanno compiuto una vasta operazione negli ultimi tre mesi nella provincia di Mardin.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mitsotakis e Erdogan ad Ankara: continuano i colloqui per normalizzare i rapporti tra i Paesi

Turchia, incidente in funivia: un morto e sette feriti, passeggeri bloccati per circa un giorno

Turchia: incendio in un edificio nel centro di Istanbul, almeno 29 morti e otto feriti