Messico teme nuova fuga, al via estradizione in Usa per El Chapo Guzman

Messico teme nuova fuga, al via estradizione in Usa per El Chapo Guzman
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo il governo la procedura d'estradizione prenderà almeno un anno

PUBBLICITÀ

Il Messico non si fida delle sue prigioni e avvia il procedimento di estradizione verso gli Stati Uniti di Joaquin ‘El Chapo’ Guzman.

Il signore della droga dopo due evasioni da un carcere di massima sicurezza – l’ultimo attraverso un tunnel di oltre un chilometro scavato fino alla sua cella – potrebbe presto affrontare la giustizia e la prigione statunitensi, dove è atteso da sette rinvii a giudizio per traffico di droga e omicidio.

Gli inquirenti messicani indagano anche sull’attore Sean Penn che lo scorso 2 ottobre ha incontrato El Chapo per un’intervista esclusiva, in una zona della giungla nello Stato messicano di Durango.

Un secondo appuntamento sarebbe saltato perché l’esercito messicano aveva intensificato le ricerche del boss nella zona.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sean Penn indagato per l'intervista a "El Chapo", il superboss dei narcos

Udienza per l'estradizione di Assange, gli Usa: Ha messo in pericolo vite innocenti

Londra, inizia l'ultima udienza per l'estradizione di Assange: negli Usa rischia 175 anni di carcere