Tuffi di Capodanno: da Roma alla Siberia, tutti in acqua per salutare il 2016

Tuffi di Capodanno: da Roma alla Siberia, tutti in acqua per salutare il 2016
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Anche quest’anno non sono mancati in tutto il mondo i coraggiosi che hanno salutato il 2016 con il tradizionale bagno di capodanno. In Olanda

PUBBLICITÀ

Anche quest’anno non sono mancati in tutto il mondo i coraggiosi che hanno salutato il 2016 con il tradizionale bagno di capodanno. In Olanda migliaia di persone si sono tuffate nelle acque del Mare del Nord.

Tradizione rispettata anche a Roma. Nella capitale il nuovo anno è stato salutato con i consueti tuffi nel Tevere. Non poteva mancare Maurizio Palmulli, meglio noto come Mister Ok, che a 63 anni si è tuffato da ponte Cavour per la 28esima volta.

In Siberia neve e gelo non hanno spaventato i cittadini di Krasnoyarsk, che hanno onorato la tradizione immergendosi nelle acque del fiume Enisej.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In Russia si rievoca una scazzottata storica

Goresh, il wrestling con le cinture. Una tradizione del Turkmenistan

Capodanno: tuffo nel Tevere, 'Mister ok' rispetta la tradizione