ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Gambia: Presidente Jammeh dichiara la repubblica islamica

euronews_icons_loading
Gambia: Presidente Jammeh dichiara la repubblica islamica
Dimensioni di testo Aa Aa

Il controverso presidente del Gambia, Yahya Jammeh, dichiara la repubblica islamica. “Dobbiamo allontanare il nostro Paese dal suo passato coloniale”, ha spiegato in un incontro pubblico nella città di Brufut.

Difficile dire se il capo dello Stato, al potere da 21 anni e famoso per proclami sorprendenti – come l’aver trovato la cura contro l’Aids o l’aver dato la disponibilità del suo Paese ad accogliere tutti i rifugiati – procederà formalmente alla riforma costituzionale sul modello di Paesi come l’Iran e l’Afghanistan. Nel 2013, con una uscita simile, si dichiarò fuori dal Commonwealth.

La popolazione del Gambia conta 1 milione e 800 mila abitanti, il 95% dei quali musulmani. Il Paese dell’Africa occidentale è al 165esimo posto su 187 Paesi nella classifica dello sviluppo delle Nazioni Unite.