Scompare di nuovo spagnolo eremita in Maremma per 20 anni

Scompare di nuovo spagnolo eremita in Maremma per 20 anni
Diritti d'autore 
Di Andrea Neri
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ha fatto nuovamente perdere le proprie tracce Carlos Sanchez Ortiz de Salazar, incarnazione moderna del mito del “buon selvaggio”. Un sopralluogo

PUBBLICITÀ

Ha fatto nuovamente perdere le proprie tracce Carlos Sanchez Ortiz de Salazar, incarnazione moderna del mito del “buon selvaggio”. Un sopralluogo nelle foreste della Maremma in presenza dei genitori giunti in Italia non ha permesso di rintracciare l’uomo spagnolo di 46 anni, scomparso 20 fa, dichiarato morto, e incontrato venerdì scorso da due fungaioli dopo una vita da eremita.

I due uomini avevano avuto modo di fotografare il suo passaporto, ma le ricerche dei giorni successivi hanno rivelato che la tenda nella quale era accampato, nel fitto dei boshi della Maremma toscana, era stata rimossa. I genitori sono venuti in Italia con l’auspicio di poter vedere il figlio anche solo per poco, apparentemente ben consci della sua volontà di scomparire.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee 2024, quando e come si vota, partiti, candidati, sondaggi: quello che c'è da sapere

Europee, ufficialmente aperta la campagna elettorale in Italia con la presentazione dei simboli

Elezioni in Basilicata: seggi aperti dalle 7 alle 15, domenica affluenza al 37,74% per cento