ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Romania, l'uscita di scena di Victor Ponta piace agli investitori

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Romania, l'uscita di scena di Victor Ponta piace agli investitori
Dimensioni di testo Aa Aa

Ora che a Bucarest il vento è cambiato gli investitori sono pronti a riaffacciarsi in Romania. Parola degli analisti, secondo cui i guai giudiziari di Victor Ponta avevano intaccato lo smalto di un’economia con grandi potenzialità.

Lo stallo nei negoziati tra governo dell’ormai ex premier e il Fondo monetario internazionale, inoltre, rischiava di privare il Paese di una linea di credito da 4 miliardi di euro necessaria per continuare la sua corsa.

Già perché, dal salvataggio internazione del 2009, la Romania ha fatto molta strada. Basta vedere i tassi di crescita economica e disoccupazione previsti dalla Commissione europea per l’anno prossimo, rispettivamente in aumento al 4,1% e in calo al 6,6%.

Niente male, considerato che sei anni fa la contrazione aveva superato il 7%. In vista delle elezioni di fine 2016, però, Ponta aveva cominciato a deviare dalla disciplina di bilancio, tagliando le tasse e aumentando gli stipendi pubblici.

La speranza dei mercati ora è per un premier più attento al settore privato. E soprattutto che non rovini un rapporto debito pubblico-Pil che oggi è il quarto più basso di tutta l’Unione europea.